Gioco di Donna

20 Dicembre 2014
Cari lettori, oggi voglio raccontarvi una storia che a molti di voi sicuramente piacerà tantitissimo, a molti di voi sarà capitato di vivere… per gli altri invece è solo un desiderio che si deve ancora realizzare, e che spero per voi, possa accadere quanto prima. Mi chiama Antonio e mi dice che sua moglie compirà 40 anni tra qualche giorno e che il desiderio di Anna è quello di provare una volta nella vita a fare sesso con una donna, insieme a lui. Dice che è la prima volta per Anna, ma che da tempo, lei sente questo forte desiderio. Mi chiede di accontentare sua moglie al meglio per farle vivere questo momento in maniera intensa, vuole donarmi a lei, io sarò il suo regalo! Per me non è di certo la mia prima volta con una donna,(Anzi a dire il vero più avanti vi racconterò una storia di sesso con due
donne…)Fissiamo l’incontro per il pomeriggio in un hotel molto elgante, vicino a Treviso, a fianco c’è una depandance, ed è li che si
svolge il tutto… Arrivo nel tardo pomeriggio, entro in questa meravigliosa stanza, mi accoglie Anna con un sorriso timido, ma goloso, mi guarda e mi fa subito i complimenti, mi dice che per lei è la prima volta e mi chiede un pò di comprensione, lei è molto carina, capelli fino alle spalle di un biondo sole, occhi azzurri come il cielo e labbra rosse come ciliege, io già mi gustavo questa bellissima donna che di certo non dimostrava i suoi 40 anni. Un corpo longilineo, con un seno non molto pronunciato.Ha un abito nero classico elegante che la avvolge delicatamente, si intravvede un reggi calze, e le calze velate mettono in risalto le sua gambe sottili, mi invita a bere un calice di champagne, e con le labbra lecca il bordo del bicchiere e mi dice: chissà se sarò brava a leccartela, si fa così vero? io le sorrido e le dico che tutto averà in maniera naturale e che lei sarà bravissima, a quel punto Antonio spegne le luci e crea un atmosfera calda, lei si avvicina e mi guarda, mi stringe le braccia intorno al culo, mi sorride e comincia a togliermi la giacca, a quel punto la bacio con la lingua in bocca e ci limoniamo intensamente, poi le infilo la mano sotto la gonna e sposto le mutandine, la sento già bagnata,(capisco subito che le piace molto quello che le starò per fare)… comincio a toccarla delicatamente e le infilo due dita dentro, la sento subito sciogliersi in un verso di piacere, mi coinvolge tantissimo, certo per essere la prima volta, si muove bene, la stendo sul letto e da lontano sento i commenti di Antonio che si stava eccitando, a quel punto le tolgo le mutandine e comincio a leccargliela, i suoi versi di piacere mi fanno capire che lei è proprio eccitata, a quel punto le tolgo il vestito, rimane in lingerie, è molto sexy, le lecco i seni, ed il collo, con la testa la spingo tra le mie tette e lei golosamente comincia a succhiarmele dicendomi che era così che si immaginava la situazione, poi con la mano delicatamente, tocca la mia patatina, poi sempre più ingorda, infila le sue dita dentro di me, mi stende sul letto e su butta con la faccia tra le mie gambe, e li “accidenti” anche se era la prima volta non riuscivo a farla staccare, leccava e sbavava come una troietta in calore, come se avesse avuto una gran voglia repressa di leccare una patatina, poi si è messa sopra di me, ed abbiamo fatto un 69 che non finiva più, mi godeva in bocca continuamente ed io lo facevo con lei, suo marito ogni tanto cercava di entrare tra noi, ma lei non ci stava, voleva godersi ME, fino ad esserne sazia. Abbandonata a questo immenso piacere, si ricorda di suo marito, ed allora lo invita a mettersi in mezzo, lui la prende per dietro alla pecorina e lei contiuna a leccarmela, gode ancora, a quel punto vuole divertirsi e insieme, iniziamo a leccare l’uccello di suo marito prima in bocca lei poi in bocca io, lui mi toccava continuamente le tette, e mentre glielo succhiavamo come un gelato, ecco che lui viene, ed io divertita glielo conduco tutto sulla faccia di Anna, che la annaffiava, e se la mangiava tutta. Nel frattempo lo champagne ci aspettava, e dopo un altro sorso, Anna ormai era scatenata in un voglia di sesso a tre e mi chiede di scoparmi Antonio davanti a lei, allora Antonio mi prende per dietro e mi da l’uccello duro, Anna si mette sotto tra le mie gambe a guardare l’uccello che entra dentro di me, e lei, eccitata, mi lecca e si prende un pò l’uccellone del marito in bocca, prima che entri tutto dentro la mia” fichetta “a quel punto si gira e comincia a scoparsi la mogliettina mentre lei me la lecca, lui mi bacia sulle tette e gode addosso a lei, ancora una volta, le schizza su tutto il corpo, dalle tette alla pancia! Lei che ha ancora una gran voglia insaziabile, mi chiede di essere scopata, io indosso lo strappon e mi metto sopra Anna che mi guarda stupita mentre glielo infilo tutto dentro e la guardo contorcersi in una morsa di piacere esagerato all’idea che una donna vera se la stia scopando tutta e,tirandomi verso di lei mi costringe a muovermi molto forte, fino a farla godere.ooohohohhoohhoh….stanchi e divertiti ci prendiamo un altro bicchiere di champagne e ci gustiamo la frutta che si trovava li davanti! Bhe che dire di quella golosona di Anna…per essere stata la sua prima volta con una donna è stata grande, mi ha fatto godere la sua voglia matta, la sua eccitazione, il suo coinvolgimento, e mentre si rivestiva, mi diceva che ero proprio la sua tipa di donna e che mi avrebbe voluto rivedere, anche senza Antonio, ma con il suo consenso ovviamente! ed io che volete che vi dica, ad una donna così non dirò certo di no… voglio concludere questa mia esperienza dicendo qui, al mio amico, asafa78 nikyname e membro di escorforum che questa è la storia che ho vissuto di recente, e che dedico a te con sincera amicizia, perchè lo so bene, quanto ti eccita tutto questo …eH, che dirti mio caro, spero di incontrati presto prima o poi, per vivere inseme un momento di speciale